contabilità


Spesometro: proroga fino al 31.01.2014

Con un comunicato stampa del 7.11, pubblicato questa mattina sul sito dell’Agenzia delle Entrate, è stata disposta la proroga dell’invio dello spesometro relativo alle operazioni 2012. “Nuovo spesometro via Entratel fino al 31 gennaio 2014 – Gli operatori economici che devono effettuare la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva […]


L’iva passa dal 21% al 22%

Da domani, 1° ottobre 2013, salvo disposizioni e approvazioni dell’ultima ora, entra in vigore l’aumento dell’aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22%, poiché non è stato ulteriormente prorogato il termine fissato dall’art. 40, comma 1-ter, del DL 6 luglio 2011, n. 98 (già differito al 1° ottobre ad opera dell’art. […]


Numerazione fatture: Agenzia Entrate chiarisce

L’Agenzia delle Entrate ha tolto le castagne dal fuoco ai contribuenti riguardo le modifiche annunciate sulla numerazione delle fatture: non cambia niente rispetto a prima. Dopo la riscrittura dell’art. 21 del DPR 633/72 (fatturazione delle operazioni) dovuto  all’adeguamento della normativa IVA nazionale alla direttiva UE sull’univocità della numerazione delle fatture […]


Spesometro 2011

Aggiornamento per i Clienti Cg3o – Cgweb. Il 30.04.2012 scade il termine ultimo per l’invio del cd. spesometro relativo alle operazioni IVA 2011 che superano i 3mila Euro. Comunicazione importante! Ricordo ai Clienti che non sono ancora passati a CgWeb che sarà necessario migrare alla nuova procedura entro il 31.12.2012. […]


Spesometro 2010

Aggiornamento per i Clienti Cg3o – Cgweb. Il 31.12.2011 scade il termine ultimo per l’invio del cd. spesometro relativo alle operazioni IVA 2010 che superano i 25mila Euro. Mediasoft ha predisposto il software di produzione del file telematico da inviare: in questa pagina riepilogo le istruzioni relative. Per chi utilizza […]


Iban su RiBa: non è necessario

Da più parti viene segnalato l’obbligo di inserire il codice IBAN nel tracciato di presentazione delle RiBa. Si tratta in realtà i una errata interpretazione della Direttiva PSD: nel tracciato RiBa il codice IBAN non è necessario, come indica CBI in una nota di chiarimento.